Non abbassate il volume, scegliete meglio cosa ascoltare

L’information overload, ovvero il sovraccarico di informazioni, è uno dei più grandi problemi che genererebbe il web. Una mole di notizie continua che creerebbe un rumore di fondo da cui è impossibile, o estremamente difficile, distinguere ciò che è vero da ciò che non lo è, ciò che è rilevante da ciò che non lo è, ciò che è una notizia da ciò che non lo è.

Il problema però non sussisite. Non si deve infatti guardare alla quantità ma al modo di rapportarsi alle informazioni. Usiamo ancora un metodo creato per  un modello di comunicazione pre-internet. Ora questi schemi non sono più funzionali, dovremmo concentrarci maggiormente sulla nostra incapacità di interpretare la modernità anziché scaricare la colpa della nostra inadeguatezza sui prodotti tipici di questa era.

Come ha detto Giuseppe Granieri in un suo recente post si costruisce

il problema intorno alla quantità di informazione invece che intorno alla necessità di una nuova educazione.

Paul A. Laudicina ha scritto  recentemente un articolo sul Wall Strett Journal in cui spiega ottimamente la questione indicando opportune strategie per vincere (e smascherare) il problema dell’information overload.

La tentazione è non prestare più attenzione a ciò che non puoi controllare (che è all’incirca ogni cosa), e concentrarti sulle poche cose che puoi controllare -dal comfort del tuo bozzolo. Ma credo che fare una media diet non sia realistico ne produttivo. Nel mondo complesso di oggi, hai bisogno di essere un talent scout e un onnivoro delle informazioni, e idealmente un onnivoro del discernimento.

E conclude:

Il futuro appartiene a coloro che imparano a variare la propria dieta informativa, che sanno ascoltare gli importanti -ma poco evidenti- segnali deboli. A coloro che si addentrano nel mondo per scoprire le persone interessanti, le idee illuminanti e i posti, i prodotti e i servizi di cui hanno bisogno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...